RITIRO di SCIAMANESIMO CON KAMBO, BUFO ALVARIUS E PIANTE DI POTERE-12/14 Dicembre 2020-Forlì

RITIRO di SCIAMANESIMO CON KAMBO, BUFO ALVARIUS E PIANTE DI POTERE-12/14 Dicembre 2020-Forlì

 

presso la sala dell’ agriturismo ISOLA DEL LUPO,

Villaggio Montefreddo, 47019 Tredozio (FC)

SITO: http://www.larosacanina.fc.it/

 

A CHI È RIVOLTO :

Questo tipo di lavoro è rivolto a chiunque, senza limiti di età o richiesta di requisiti particolari.
Solo maggiorenni

MAX 15 PERSONE AMMESSE per CERCHIO CERIMONIA
MAX 8 PERSONE AMMESSE per CERCHIO KAMBO

Da questa cerimonia potrà trarne beneficio:
– chi ha l’intento di entrare in una dimensione di esplorazione di sé per aumentare consapevolezza e benessere;
– chi si avvicina per la prima volta a pratiche con le piante maestre;
– chi già conosce bene le piante maestre e anche per terapeuti e operatori olistici che desiderano arricchire il loro bagaglio esperienziale, provando un tipo di cerimonia “diversa”.

PROGRAMMA:

*SABATO MATTINA: dalle 9.30 alle 13:30 GRUPPO DI KAMBO

*SABATO POMERIGGIO :

– dalle 15 alle 18 riposo, condivisioni, colloqui individuali di preparazione alla cerimonia E INDIVIDUALI e CERCHIO di BUFO ALVARIUS

-dalle 19 in poi CERIMONIA SCIAMANICA con piante di potere

*DOMENICA stesso programma

Domenica mattina dalle 9 alle 10, ed anche Lunedì mattina dalle 9 alle 10, saranno gli spazi dedicati alla condivisione ed integrazione dell’esperienza, tramite colloqui individuali e di gruppo , accompagnati dalla pianta di Cacao che si potrà sorseggiare a colazione da noi preparata in modalità sciamanica.
* SI PUO’ PARTECIPARE SOLO ALLE ATTIVITA’ DEL SABATO, SOLO A QUELLE DELLA DOMENICA, O A ENTRAMBE LE GIORNATE , ed in ogni giornata scegliere anche solo una attività
Si dorme nello spazio della sala dove si svolge la cerimonia.
La sala che ci ospita per la cerimonia ha il camino, ed anche spogliatoi e bagni con doccia, più una grande cucina adiacente.
Se il meteo lo permette i lavori con il Kambo e il Bufo Alvarius si possono svolgere all’aperto.
Il Sabato o la Domenica si può essere presenti anche per fermarsi a pranzo insieme, e trascorrere a giornata là a rilassarsi, o anche andare in passeggiata in natura dato che lì vicino alla sala dove si svolge la cerimonia c’è un bosco e una sorgente d’acqua.
Si può scegliere quindi di restare due giorni ma solo uno impiegarlo per le attività sciamaniche.
ORARI DI ARRIVO:
>>> PER KAMBO DEL SABATO O DOMENICA, ORE 9
>>> PER CERIMONIA DEL SABATO O DOMENICA, ORE 18

 

Le pratiche sciamaniche di guarigione sono tra le più antiche forme di autoguarigione, di evoluzione spirituale e di sviluppo dell’essere umano,
su questo pianeta.
E’ come dire che in ognuno di noi esistono aspetti e qualità sciamaniche, così come le memorie profonde di qualcosa che già conosciamo perché la nostra specie lo sperimenta da sempre, per cui lo abbiamo tutti un po’ di sciamanesimo anche nel nostro DNA come esseri umani.
PRATICHE SCIAMANICHE DI GUARIGIONE:
“LA TECNICA CERIMONIALE”
Ogni cerimonia spirituale è un rituale sacro ( individuale o di gruppo) di origini ancestrali , che crea uno spazio protetto e guidato dove poter sperimentare una più profonda connessione con sè
stessi, con la natura, con l’ amore, con la verità, con tutti gli altri esseri , e con tutto ciò che ci serve riconoscere, elaborare , trasformare , integrare della nostra vita , per poterla vivere al massimo del nostro potenziale del momento .
Si può così viaggiare maggiormente consapevoli in profondità dentro sè stessi, dentro il proprio inconscio, dentro la propria
Anima, dentro il proprio Essere e dentro le esperienze della propria vita, per comprendere meglio la risposta a tante domande su noi stessi e sull’esistenza, per risolvere disarmonie e disequilibri su tutti i livelli di cui siamo fatti (il livello mentale, il livello emotivo, il livello fisico ed
il livello energetico), sviluppando quindi la capacità di vivere bene, in armonia ed in equilibrio con noi stessi, con gli altri, e con tutta la realtà.
Conoscendo e migliorando così i nostri talenti innati, imparando a dare forza ai nostri aspetti di luce e a risolvere le nostre ombre interiori come paure, credenze autolimitanti, esperienze
non ancora del tutto elaborate che appesantiscono in qualche modo il nostro percorso .
La tecnica cerimoniale sciamanica con le piante sacre, consiste nel ritualizzare con sacralità e con presenza di coscienza , ogni elemento di questo viaggio interiore vissuto grazie alle piante di potere, rendendo anche onore allo spirito della pianta e a tutta la natura spirituale dell’Esistenza.
La cerimonia che creiamo io ed il “mio” compagno Andrea, comprende elementi dello sciamanesimo della foresta amazzonica (Brasile e Perú), della dottrina del Santo Daime, del Pranayama e del lavoro Yogico con il respiro e con il corpo , più elementi della danza , della
musicoterapia e della cristalloterapia, unitamente alle consapevolezze spirituali ed esoteriche di varie antiche culture e popoli (Atlantide , Egitto , Celti etc ).
È infatti una fusione della nostra esperienza , dei nostri talenti, della nostra visione e del nostro sentire personale, dove confluiscono percorsi personali diversi ed integrati.
Ed ogni cerimonia si co-crea insieme a tutti i partecipanti, diventando un evento unico ed irripetibile e sempre diverso, che specchia la nostra Essenza e natura individuale e collettiva al tempo stesso .
Per cui ognuno è il benvenuto con il suo contributo, con la sua unicità, e con il suo apporto personale e l’esperienza è adatta a tutti gli adulti, anche chi è alla prima esperienza sciamanica o di lavoro interiore.

 

PER SCOPRIRE DI PIU’ SUL KAMBO VAI AI SEGUENTI LINK:

 

SCOPRI DI PIU’ SUL BUFO ALVARIUS :

BUFO ALVARIUS-LA MEDICINA NATURALE DELL’ILLUMINAZIONE

 

IL POTERE DEL CACAO:

La Magica Pianta che produce la “Bevanda degli Dei” è il Theobroma Cacao.
(Theos-Dei Broma-Bevanda).
Usato per secoli come Pianta Sacra con potenti proprietà curative da tutte le popolazioni pre-ispaniche del Centro e Sud America, considerato dai Maya una delle divinità più sacre e poderose. Fonte di saggezza ed energia, bevuto solo durante i riti sacri dagli Aztechi.
La leggenda narra di come il Cacao sia un dono degli Dei, arrivato dalla foresta tropicale per aprire il Cuore e far sì che l’Armonia regni sul Pianeta.

Il popolo Maya riteneva il cacao una pianta sacra e chiamavano il suo Spirito KU KU che significa “sacro sopra il sacro”. Con esso preparavano la bevanda degli Dei, il Cacahuatl, e lo assumevano in Cerimonie spirituali accompagnandosi con canti e danze di guarigione.
Il Cacao nella sua forma grezza e non lavorata ha il potere di aprire il nostro Cuore e di portarci in uno stato naturale di connessione e benessere, dandoci allo stesso tempo forza ed energia.
Sotto la guida di Sara e Andrea ci riconnetteremo a questa tradizione e a questa Sacra pianta in una cerimonia di cura.

BENEFICI DEL LAVORO CON IL CACAO:

~Allontana la depressione
~Rimuove blocchi emozionali e traumi
~Elimina Ansia e Paure
~Accresce la libido
-Aumenta la gioia di Vivere
~Bilancia gli Ormoni
~Espande la Creatività
~Potenzia l’energia nei giorni successivi
~Protegge il cuore, abbassa la pressione sanguigna, previene malattie cardiovascolari
~Mantiene giovani, grazie al forte potere antiossidante
~Rende la pelle, le unghie e i capelli scintillanti

IL CACAO E’ UN SUPER FOOD:

-un tonico di energia

-un antidepressivo
-ricco di sali minerali e vitamine
-fonte di diversi aminoacidi
-benefico per il colesterolo
-benefico per il cuore e il sistema immunitario
-agisce come antidepressivo, grazie alla presenza di teobromina, tiramina e non ultimo il triptofano che stimola la produzione di serotonina, sostanza che regola l’umore. Contiene magnesio, potassio, fosforo, zinco, rame, selenio e manganese. Ricco di molte vitamine del gruppo B, oltre alla vitamina K e vitamina J..

La presenza di antiossidanti agisce favorevolmente sul colesterolo, riducendo i livelli di colesterolo cattivo LDL e stimolando la produzione di colesterolo buono HDL. L’elevato apporto di magnesio è importante per il buon funzionamento cardio-vascolare
Il cacao è un ottimo alleato di cuore e cervello.

P.S.:

Ricordiamo che il Cacao non è una sostanza psicotropa o psicoattiva, non trasporta in nessun tipo di viaggio psichedelico, ma è una Pianta Maestra legale, donataci dalla Natura che, prendendoti per mano, ti accompagna dolcemente in uno stato lucido di rilassamento, armonia, crescita ed apertura personale, nel rapporto con te stesso, con la tua realtà .
Tutto questo, unito al Rapè,e al Sananga, altre piante Maestre legali e non psicotrope nè psicoattive, e grazie alla guida da di operatori energetici specializzati,insieme all’intento ed al potere di autoguarigione dei partecipanti, crea la cerimonia, e crea la trasformazione e la guarigione energetica, per tutti, quel giorno.
Per noi operatori, compresi.

SCOPRI DI PIU’ SUL SANANGA , CHE UTILIZZEREMO IN CERIMONIA PER CHI VUOLE, A QUESTO LINK:

https://www.facebook.com/notes/kambo-medicina-italia/il-sananga-origini-ed-utilizzo/1630055297051291/

SCOPRI DI PIù SUL RAPè, ANCH’ESSO UTILIZZABILE IN CERIMONIA, A QUESTO LINK:

 

I SEGRETI DEL RAPE’

 

COSA PORTARE

– un materassino gonfiabile individuale da campeggio

Si acquistano a poco su Amazon o al Decathlon (alcuni ne abbiamo noi in piu’ per chi dovesse avere difficoltà a procurarlo)

-asciugamano personale

-Un’ Intenzione (un desiderio da rivolgere alla sacra pianta del Cacao, meglio, se in forma scritta, per renderlo più concreto, e radicato)

-Coperta e/o sacco a pel

-Cuscino
-Almeno 3 litri di acqua (possibilità di ricaricare le bottiglie d’acqua nella cucina della location, con acqua di sorgente)

-Frutta e /o frutta secca e qualcosa di leggero da mangiare il Sabato sera a fine cerimonia, e con cui fare colazione Domenica mattina.

Ognuno mangia ciò che vuole e lo porta per sè.
C’ è una cucina attrezzata a disposizione per 30 persone

-Cristalli, amuleti e/o altri oggetti di potere a voi cari, da offrire e caricare all’Altare

-Strumenti Musicali (se si hanno e se si vuole)

-Abbigliamenti comodi, chiari

– Mascherina

 

PER INFORMAZIONI O PRENOTAZIONI, SCRIVERE su W.APP o SMS a SIMONA, nostra collaboratrice , al:

3493411047

Grazie, Sara e Andrea

 

Scopri di più anche al  video gratuito:

Novità assoluta : CERiMONIE SCIAMANICHE con PIANTE di POTERE, in combinazione con l’utilizzo della TECNOLOGIA dei MiCRORGANISMI EFFETTIVI .

😎⏩
Puoi scoprire di più su cosa sono i microrganismi e i loro campi di applicazione al link :

Microrganismi effettivi: 20 incredibili usi degli EM

🤩🥳🥳
Perché abbiamo deciso di inserirli nelle cerimonie in cui si assumono piante di potere enteogene (o derivati di animali di potere )?

Perché l’assunzione dei rimedi sciamanici derivati da piante o animali di potere,in primis,impattano sul corpo .
E utilizzano il corpo come strumento principale di propagazione del loro potere .

Lavorano anche sul corpo,lo ripuliscono,lo rinnovano,lo rigenerano,ma,tutto funziona meglio e può essere sfruttato al meglio durante una cerimonia come processo,se arriviamo in cerimonia già con una buona base di equilibrio fisico generale,ed anche a livello cellulare .

Le medicine sacre sciamaniche vanno infatti assunte per via corporea, inalate,o ingerite,o vanno assorbite tramite le mucose e/o il sistema linfatico .

Questo significa ,che più il nostro corpo lavora bene durante la cerimonia ,più il processo di viaggio,pulizia,riequilibrio ed espansione interiore può fluire meglio,e può essere vissuto al massimo del suo potenziale di quel momento .

Spesso però,non tutti seguiamo un’alimentazione davvero adatta al benessere del nostro corpo .
O anche se lo facciamo,siamo vittime comunque dell’inquinamento,dello stress elettromagnetico,dell’ iper-stimolazione acustica e visiva della nostra società occidentale .

Certo,se abitassimo tutti in foresta e fossimo degli indios,non avremmo questi problemi .

Ma siamo occidentali,e come tali,abbiamo esigenze specifiche dovute al nostro stile di vita,all’inconscio collettivo a cui apparteniamo,e anche al territorio in cui viviamo,per cui,la tradizione sciamanica funziona meglio per noi se viene adattata ai bisogni dell’essere umano occidentali,pur mantenendo intatti gli elementi ritualistici e i valori alla base della tradizione .

💡Nell’intestino si trova il nostro terzo cervello .
Il primo,sta nella scatola cranica e nel sesto charka .
Il secondo,si trova nel cuore fisico e nel chakra del cuore che è il quarto charka .

Il terzo,si trova nel secondo chakra che è appunto l ‘intestino.

Perché funziona come un vero e proprio cervello ?
Puoi saperne di più a questo link :

Perché si dice che l’intestino è un secondo cervello?

Sono sempre più numerose inoltre le prove scientifiche di una profonda connessione tra il primo cervello e il terzo cervello dell’intestino, che hanno un impatto da non sottovalutare sulla nostra salute.
A parlarne è un articolo firmato da Rita Bugliosi e pubblicato dall’Almanacco della Scienza, il mensile a cura del Consiglio nazionale delle ricerche, che puoi
consultare a questo link:

L’intestino è il “secondo cervello” dell’organismo che influenza umore e psiche. Ne parla Rita Bugliosi in una nota su l’Almanacco della Scienza del CNR

🌳🌱🌴🍄

Abbiamo quindi creato un protocollo in cui si assumono i preparati a base di microrganismi effettivi,che producono un effetto immediato benefico sull ‘intestino ,che va a potenziare e sostenere il lavoro sciamanico che avviene con l’assunzione dei rimedi di potere .

Il protocollo prevede l’assunzione prima e/o subito dopo la cerimonia sciamanica,di una quantità di microrganismi effettivi, grazie a prodotti certificati e naturali che produce un’azienda leader nel settore dei microrganismi,con cui collaboriamo attraverso altri operatori olistici e del benessere che sono specializzati nell’utilizzo a scopo di guarigione di questi preparati .

Scopri di più sull’azienda nostra partner e i suoi prodotti al link :

Home

 

PER INFORMAZIONI O PRENOTAZIONI, SCRIVERE su W.APP o SMS a SIMONA, nostra collaboratrice , al:

3493411047

Grazie, Sara e Andrea