LETTURA REGISTRI AKASHICI

La cronaca dell’Akasha (in tedesco: Akasha-Chronik, a volte tradotta come memoria akashica, registri akashici, annali akashici, documenti akashici o simili) è un concetto esoterico creato in Occidente dai teosofi alla fine del XIX secolo, basato su elementi della filosofia indiana resi popolari dalle opere di Lobsang Rampa. Sarebbe come una sorta di memoria cosmica, di natura eterica, che, come un film sensibile, registra gli eventi del mondo.

I Registri Akashici sono un elevatissimo regno vibrazionale di Luce, nel quale è contenuta e custodita la memoria dell’intero Universo. È una dimensione di altissima vibrazione, dove regna l’Amore incondizionato.

Possiamo immaginare questo luogo come un’immensa biblioteca, un enorme archivio, in cui ognuno di noi ha un proprio ”Libro della vita”, un proprio registro akashico personale.

Abbiamo la possibilità, attraverso un lavoro di canalizzazione, di rivolgerci direttamente ai Maestri Ascesi, che hanno l’accesso ai nostri registri, affinché ci aiutino a fare chiarezza nella nostra vita.

La lettura dei registri akashici personali, ti porta in un mondo magico, attraverso il tuo mistero e la tua unicità come essere umano.

Leggere i propri registri è come aprire il libro infinito della storia della vita e trovare le informazioni più utili al nostro percorso di ora, di anime incarnate in questa specifica incarnazione attuale.

Il karma generale, che è l’ ìnsieme di tutte le informazioni di tutte le nostre infinite incarnazioni, contiene al suo interno i registri akashici, che rappresentano quindi quella parte di karma strettamente connessa alla nostra energia di questa vita che stiamo vivendo ora, quel karma che quindi influenza , di base, ciò che viviamo in questa incarnazione attuale.

I registri akashici contengono informazioni ed energie potenzianti e limitanti al tempo stesso, che sono tra loro in un perfetto equilibrio, e sono energie collegate ad esperienze, lezioni,talenti, traumi, emozioni , sensazioni, capacità, ombre, che l’anima ha vissuto o sta vivendo o vivrà, in altre incarnazioni ( possono esserci infatti anche vite future nei registri ), e che sono correlate al dharma della nostra vita attuale.

Il dharma, è il piano energetico dell’anima, che contiene le missioni di una specifica incarnazione, ed i registri, sono il tessuto di informazioni ed energie su cui si basa il nostro dharma , e su cui si basa la nostra personalità, il nostro modo di fare e di essere, nella vita attuale.

Nei registri sono contenuti anche i legami con altre anime (di solito gemelle) che abbiamo incontrato in altre vite e che siamo destinati ad incontrare di nuovo anche in questa vita, per vivere insieme esperienze di un dharma comune e condiviso in qualcuna, o in più aree, della vita attuale.

Aprirsi alle energie dei registri akashici significa aprirsi più profondamente a sè stessi, alla propria verità, ed ha come effetti benefici, oltre alla sorpresa di incotrare in modo più ampio e consapevole la tua meraviglia e la tua immensità, il:

• rendere più chiaro il percorso migliore da percorrere in tutte le aree della vita
• portare profonda comprensione di sè stessi
• riconnettersi alla propria natura umana e divina al tempo stesso
• sviluppare una maggior consapevolezza del proprio potere e del proprio potenziale
• facilitare l’autoguarigione di situazioni problematiche della nostra vita attuale e facilità il risveglio e la fioritura dei propri talenti innati .

..e molto altro …