CERIMONIA DI RAPE’-26/01/2020-ROMA

CERIMONIA DI RAPE’-26/01/2020-ROMA

Sabato /26/GENNAIO , dalle 14.30 alle 18.30, presso AGRITURISMO VALLE DEGLI ARCI

Strada Provinciale Empolitana km. 3, 33/a, 00024 Castel Madama RM

 

LA CERIMONIA SI TERRA’ ANCHE A RAVENNA DOMENICA 9 FEBBRAIO

 

Il Rapé è uno strumento di medicina sacra sciamanica, uno spirito di medicina stellare, che è stato usato dalle popolazioni indigene del bacino amazzonico per migliaia di anni.

Nella pratica è una complessa miscela di varie piante medicinali dell’Amazzonia, il cui ingrediente principale è la Nicotiana rustica, un tabacco forte 20 volte più potente della Nicotiana tabacum, usata nelle sigarette

Questa medicina sacra può avere un effetto psicoattivo o stimolante, a seconda delle piante utilizzate per prepararla.

Quando viene usato durante le cerimonie sciamaniche, può causare esperienze molto profonde. Per gli sciamani e le popolazioni indigene, il Rapé è sacro, infatti è considerato uno spirito della natura. Lo Sciamano lo utilizza nei rituali di preghiera per invocare le forze della natura a fini di guarigione e per ricevere le benedizioni della foresta.

L’ingrediente principale del Rapé è la Nicotiana rustica, ma la sua preparazione è solitamente arricchita con altri ingredienti vegetali finemente macinati o ceneri alcaline. Questi possono essere fave tonka, cannella, buccia di banana e molti altri. Alcuni preparati contengono piante allucinogene come mocambo, anadenanthera, chacruna, virola, ecc. Le tribù sciamaniche di solito tengono segreti gli ingredienti esatti del loro Rapé.
Molto importante è la presenza dell’Abuelo Tabacco che aiuta a ordinare, integrare ed equilibrare gli altri ingredienti, ed ad indirizzarli ed incanalarli verso un intento specifico. Allo stesso tempo, il Tabacco è una porta di connessione con lo spirito e con l’universo e ci aiuta a risvegliare la purezza essenziale di noi stessi e di ogni medicina.

Per prendere il Rapé nel modo tradizionale si ha bisogno di due persone. Il tuo partner rituale usa una pipa di bambù o di osso (chiamata “Tepi” in Brasile) per soffiare la miscela nelle tue narici. C’è un altro tipo di pipa chiamata “Kuripe” che viene utilizzato per l’autoapplicazione. Il Kuripe è a forma di V e collega la bocca al naso, in modo da potersi soffiare da soli la medicina.

Il Rapé è soffiato con la pipa in ogni narice, bilanciando i due emisferi del cervello, il nostro lato femminile e maschile, yin e yang, e poi nel cuore, il centro. Per ricevere la medicina dobbiamo essere ricettivi, tranquilli e trattenere il respiro.

La chiusura della glottide impedisce che la polvere scenda lungo la gola e i bronchi. La pratica occidentale di inalazione del tabacco è una distorsione del disegno originale di questo tipo di medicine. Quando viene aspirato, il tabacco non raggiunge le cavità o seni frontali e penetra nelle vie respiratorie inferiori provocando irritazione. In questo modo non adempie al suo scopo essenziale di ripulire la mente e i canali superiori.

Chi soffia il Rapé deve essere centrato e vuoto, muovendosi dal suo centro energetico, per non mettere nulla di sé e semplicemente per essere un canale, sapendo che il lavoro è fatto dagli antenati, dallo spirito della pianta. In questo modo chi riceve il soffio può lasciarsi andare alla medicina, mettersi nelle sue mani come gli antenati si sono messi nelle nostre.

Il rituale del Rapé è considerato anche una forma di purificazione e disintossicazione del corpo. Il tabacco fa si che si sciolga il muco e vengano eliminati i batteri, e quindi aiuta a combattere l’infiammazione e varie malattie.

Il Tabacco e le medicine naturali aiutano a eliminare entità, parassiti energetici, contaminazioni e interferenze nel dialogo interno. Dopo aver ricevuto l’entrega di Rapé, la medicina sale pulendo, ordinando e allineando il nostro campo energetico, specialmente i centri o chakra del terzo occhio e della corona, e poi su e giù per la spina dorsale, l’Albero della Vita.

E’ anche una medicina per la visione dello spirito, aiutandoci a liberare la mente e a fermare il dialogo interiore, per essere veramente presenti in modo da poter vedere oltre le nostre interpretazioni mentali.

Ricordati di portare con te un cuscino, una coperta ed una bottiglietta d’acqua, e di indossare abbigliamento comodo

 

 

👉🏻PER INFO E/O PRENOTAZIONI SCRIVETE pure su W.APP alla mia ASSISTENTE ELISABETH:

3408740905

GRAZIE

 

SCOPRI DI PIU’ SUL RAPE’ AL VIDEO GRATUITO: