AUREA-LA TECNOLOGIA QUANTICA DELLA BELLEZZA

Piacere, ti presento AUREA, la tecnologia spirituale che porterà piu’ bellezza nella tua vita, se lo vuoi.

 

 

AUREA è disponibile in diversi formati, anche nella versione come collana.

Qui di seguito puoi scoprire meglio AUREA ALFA, la piastra più piccola tra quelle di utilizzo da appoggio.

AUREA ALFA

diametro 9 cm , spessore 12 mm

Aurea, la tecnologia della Bellezza,è composta da tre materiali :

1> La base è di okumè

L’okumè è un legno che si usa nelle costruzioni navali, che quindi non si deforma con l’acqua. Il nome botanico è Aucoumea klaineiana. Appartiene alla famiglia delle Burseraceae.
Si trova in Africa tropicale occidentale e particolarmente nel Gabon, nella Guinea Spagnola, nel Camerun e nel Congo. La denominazione comune inglese di questo legname è gaboon, derivata dal nome della Repubblica africana occidentale Gabon; in molti paesi è noto come okumè. La sola specie che produce il gaboon/okumè è un grande albero, alto fino a 40 metri, che si trova soltanto in Gabon, nella Guinea equatoriale e nel Congo, ma dove si trova è molto abbondante e si esporta più gaboon/okumè di qualsiasi altro legno africano.

2> Lo strato intermedio è di colore oro, con polvere d’oro (metallico) fissata all’interno del colore.
L’oro è l’elemento chimico di simbolo AU (dal latino “aurum”) e di numero atomico 79.
Fa parte dei metalli che sono necessari al nostro organismo, anche se non esiste un fabbisogno giornaliero raccomandato per l’oro. Il minerale, infatti, viene facilmente assorbito con l’alimentazione e il nostro organismo riesce a soddisfare le esigenze basilari con piccolissime quantità.
Nella tradizione esoterica di tutto il mondo l’oro è associato, sia come colore , che come minerale, al terzo chakra, il chakra della volontà e della capacità creativa e di azione.
Veniva usato per rappresentare il divino,l’autorità, la regalità, il potere materiale, la ricchezza, il benessere generale.
Le sue frequenze sono quelle del cambiamento, del potenziale che diventa manifesto,apporta autostima, coraggio, positività, stimola all’azione giusta e nel buddhismo è simbolo della retta via.
L’oro è anche il colore della frequenza cristica dell’amore incondizionato.

3> L’ultimo strato , quello più esterno e superficiale, è fatto di plexiglass.
Aurea è incisa con il laser sia nella parte di legno che nella parte di plexiglass.
Una volta assemblata viene poi informata dalla sezione aurea.
Quindi si può dire che Aura è costruita con la luce. Aurea viene informata è caricata da una piastra molto grande con più sezioni auree attive.
Aurea è realizzata interamente a mano, una per una, in Italia (Torino).
La denominazione plexiglass per il materiale, si riferisce al più famoso marchio registrato, relativo al Polimetilmetacrilato (PMMA), una materia plastica formata da polimeri del metacrilato di metilene.
La caratteristica principale del Plexiglass è quella di avere un elevato indice di trasparenza, più alto di quello del vetro, e che con particolari composizioni della sua “miscela” chimica può diventare praticamente infrangibile.
Per questo motivo viene utilizzato nei vetri di sicurezza, nell’oggettistica di arredamento e in architettura, oltre che ovviamente in pubblicità.Il plexiglass, viene lavorato in modo diverso dalla plastica, e questo gli conferisce ha una grande lucentezza che dura nel tempo, a differenza della plastica che si opacizza dopo poco.
Il polimetilmetacrilato vanta straordinarie caratteristiche chimico-meccaniche che lo rendono praticamente insostituibile per alcuni utilizzi:

•Alta resistenza alle intemperie
•Altissima trasparenza
•Qualità superficiale e ottima lavorabilità (può essere facilmente sagomato, piegato o
modellato) rendendolo perfetto per l’interior design
•Alta resistenza agli urti ( il plexiglass NON Si ROMPE)
•Lunga durata nel tempo, senza perdere qualità (ad esempio sono utilizzati nei fanali
delle automobili).
•Maggiore sicurezza in caso di incendio (non producono fumi tossici rispetto ad altre
materie plastiche).

La temperatura a cui si utilizza il plexiglass non deve superare i 70° gradi, se non per breve periodo.Il calore, infatti, può avere diversi effetti, come l’incurvamento oppure una semplice deformazione ondulatoria.
Il calore leggero di una lampada a basso consumo non crea alcun problema neanche a contatto, ma già una lampadina ad incandescenza lo può rovinare; ovviamente non potrebbe stare dietro ad un piano cottura o vicino ad un termosifone molto caldo.
Il confronto con il vetro è molto interessante: a parità di spessore è più leggero, trasparente e resistente.
Di contro, risulta più delicato e sensibile a graffi o abrasioni, e col tempo tende ad ingiallire.
C’è però una buona notizia a riguardo: questo materiale ha il vantaggio di poter essere rilavorato o levigato e rimesso a nuovo eliminando in questo modo i graffi superficiali.
Ciò che fa ingiallire il plexiglass sono i raggi UV presenti nei raggi solari , ma si parla comunque di tanti anni necessari per farlo ingiallire.
Il plexiglass possiede un buon grado di biocompatibilità con i tessuti umani, viene per questo usato nella produzione di lenti intraoculari per la cura della cataratta. Anche le lenti a contatto rigide sono realizzate con questo polimero.
In ortopedia viene usato come “cemento” per fissare impianti, per rimodellare parti di osso perdute o “riparare” vertebre fratturate (Vertebroplastica).
In radiologia il perspex è usato per la creazione di fantocci usati per ricerca o per le prove di qualità.
E’ anche utilizzato per realizzare piercings.
E’ un ‘ottimo materiale quindi per evitare il rischio di allergie o dermatiti da contatto.

Infine una caratteristica per cui il plexiglass è ottimo come materiale in ambito di lavoro con l’energia, è che pur non avendo una struttura molecolare cristallina, si comporta come un cristallo, ed è possibile quindi utilizzarlo in tutte le modalità in cui si utilizzano i cristalli nella CRISTALLOTERAPIA, a potenziamento del campo creato dai cristalli, in quanto amplifica e mette in ordine l’energia organizzandola in geometrie perfette.
E’ ovviamente un materiale più costoso di altri, ma il rapporto qualità/prezzo degli oggetti in plexiglass è nettamente vincente.

LA SEZIONE AUREA: cos’è e che potere ha?

La sezione aurea o rapporto aureo o numero aureo o costante di Fidia o proporzione divina, nell’ambito delle arti figurative e della matematica , indica il numero irrazionale 1,6180339887…ottenuto effettuando il rapporto fra due lunghezze disuguali delle quali la maggiore è medio proporzionale tra la minore e la somma delle due :
La geometria tracciata al laser su Aurea Gamma, è la rappresentazione spazio temporale nel qui e ora, della frequenza dei primi 10 numeri dopo la virgola, che formano il numero aurico .
La trasposizione geometrica sulla materia di una vibrazione sottile, la radica in questa dimensione tridimensionale e la rende piu’ stabile e piu’ fruibile.
La frequenza aurea, è infatti una frequenza multidimensionale, che si connette nel suo campo quindi a piu’ piani e più livelli di esistenza , di energie, di informazioni.
Essendo tutto cio’ che esiste un insieme triplice di materia, energia ed informazione.

Piu’ sotto troverai uno spezzone di un video di un famoso fisico americano, Dan Winter , che ha dimostrato che la GEOMETRIA della PROPORZIONE che si forma tra le FREQUENZE CEREBRALI THETA-ALFA-BETA di un cervello che è in stato di Estasi,è proprio la SEZIONE AUREA .

Questo significa che la sezione aurea rappresenta lo stato di illuminazione a livello cerebrale ,cioè la perfetta sinergia tra l’ emisfero destro e sinistro del cervello,il perfetto equilibrio di corpo,mente,emozioni e campo energetico ,e la capacità di essere connessi a un livello espanso al potenziale di bellezza e di perfezione che la mente può vivere.

🌈Aurea,crea un campo energetico informazionale che richiama queste vibrazioni di illuminazione dell’Essere ,e sintonizza per risonanza,le cellule del nostro corpo,le sinapsi neuronali e tutti i meccanismi elettromagnetici del corpo fisico,mentale,ed emozionale,su questo stato più elevato di Coscienza,Consapevolezza e quindi Benessere generale.

Questo si intende infatti per VERA BELLEZZA : saper riconoscere, percepire, sentire, vibrare, in linea con la consapevolezza di una perfezione universale che è parte di noi e di cui siamo parte come umani, e che si rispecchia nella nostra divinità interiore.

Saper riconoscere nella vita stessa ed in noi stessi la presenza di un senso più profondo che ci guida a vivere al meglio la nostra esistenza, riuscendo a godere delle infinite possibilità positive e potenzianti di cui l’universo è costituito, e di cui noi come umani siamo parte, in una perfetta ed amorevole sinergia tra le varie sfumature dell’Essere.

Vivere in sintonia con la vera bellezza significa amare e amarsi di più,  vivere con più gioia, grazia, gratitudine e meraviglia la nostra vita quotidiana ed il rapporto con noi stessi e con gli altri, integrando l’equilibrio tra la nostra umanità e la nostra divinità.
Ognuno vivrà i benefici di Aurea in linea con i propri tempi e ritmi di cambiamento, di autoguarigione,di trasformazione e di elevazione .

💫Ed è un processo che non ha mai fine…perché non c’ è un limite alla bellezza che si può sperimentare,e l’illuminazione della Coscienza è una continua espansione attraverso le infinite possibilità del nostro Essere Umani e Divini al tempo stesso.

VIDEO SULLA SEZIONE AUREA di DAN WINTER:

 

 

 

 

I PRINCIPALI UTILIZZI DI AUREA ALFA:

♥ PER CARICARE OGGETTI, CIBI, MEDICINALI, BEVANDE
Nei cibi potenzia le vibrazioni alte e quindi il loro contenuto energetico e nutriente positivo, neutralizzando le vibrazioni non positive degli alimenti.
Nei medicinali per lo stesso motivo si riducono le informazioni connesse agli effetti collaterali di essi.

♥ PER CARICARE, ARMONIZZARE, RIPULIRE ENERGETICAMENTE AMBIENTI DI
VARIE DIMENSIONI
Il suo effetto vale in tutta la casa (o ufficio o auto), se posizionata in una stanza, ma se si vuole una maggiore potenza uniforme del campo energetico di aurea generato in tutta la casa, è consigliabile mettere un’aurea in ogni stanza

♥ PER FAVORIRE PROCESSI DI AUTOGUARIGIONE DEL CORPO FISICO
Si può tenere vicino e/o sopra le parti del corpo che hanno bisogno di guarire dei sintomi, o anche tenere vicino al letto durante la notte nella fase in cui si dorme.
Il nostro corpo fisico è infatti fatto di campi energetici ed influenzato da essi, sia perchè ogni atomo vibra come un’onda ad una specifica frequenza, sia perchè l’acqua di cui siamo composti in grande maggioranza, è uno degli elementi naturali più sensibile alle onde vibratorie.
Aurea aiuta a far vibrare il nostro corpo alle frequenze di armonia ed equilibrio che rappresentano il potenziale di AUTOGUARIGIONE del corpo stesso.
Sempre più ricerche scientifiche stanno infatti dimostrando che ogni cellula ha una sua frequenza vibratoria, e che le cellule sane (in equilibrio) hanno una diversa vibrazione rispetto alle cellule di una parte soggetta a sintomi di malattia ( in disequilibrio).
Attivare o sostenere il potenziale di autoguarigione del corpo fisico significa influenzare la vibrazione delle nostre cellule,con l’ aiuto di Aurea, verso lo stato vibratorio di naturale ed originario equilibrio, e quindi, salute.
Lo stesso vale per le altre parti di cui siamo fatti, cioè per I pensieri, per le emozioni, ed il campo energetico sottile composto da chakras e meridiani della medicina cinese (medicina ormai ufficializzata e riconosciuta in tutto il mondo).
Aurea permette quindi di:

LAVORARE A LIVELLO ENERGETICO PER ATTIVARE, SOSTENERE,
POTENZIARE, PROCESSI DI AUTOGUARIGIONE (RIEQUILIBRIO) SUL PIANO
MENTALE, EMOZIONALE, ENERGETICO E FISICO.

Per quanto riguarda il tempo necessario e migliore da considerare per l’utilizzo di Aurea in uno specifico ambiente, con uno specifico alimento , o su una specifica parte del corpo, di base basta sapere che il tempo non agisce in modo lineare sulla materia, per cui un minuto potrebbe essere rilevante come un’ora, nel determinare lo stato energetico di qualcosa di materiale.
Aurea Ti invita e Ti sprona quindi, a provare a fidarti del tuo sentire e della tua percezione o intuizione, sul tempo perfetto per te per interagire con lei, nei suoi diversi e possibili utilizzi.
Se senti ad esempio di voler dormire con lei per 3 notti di fila, provaci.
Se senti che dopo essere stata per un po’ con te nella dispensa della spesa settimanale, deve andare in un’altra zona della casa, spostala.

E così via.

 

SCOPRI DI PIU’ SU AUREA AL VIDEO DI YOUTUBE (E SCRIVIMI SU W.APP AL 3286209661 PER SAPERE COME ORDINARLA)

Grazie